Archive for Giugno, 2008

06 30th, 2008

Ecco alcune immagini e il trailer dell’attesissimo film con protagonista Trilly, di prossima uscita in DVD e Blu-Ray Disc. Il film, realizzato in 3D, si incentra sul mondo della piccola amica di Peter Pan e sulle altre fatine ed è realizzato dalla DisneyToon Studios, regia di Bradley Raymond.



Camp Rock è il nuovo film tv Disney Channel, e ne approfitta per lanciare la band-fenomeno formata da tre giovanissimi fratelli texani. Sono i Jonas Brothers, Nick, Kevin e Joe (15, 18 e 19 anni) e nascono come un’operazione di marketing affiliata con Hannah Montana, regina del mercato teen-discografico (si sono fatti conoscere aprendo i suoi concerti).

L’attesa, insomma, è già febbrile. Alla luce dell’isteria con cui le ragazzine li accolgono fuori dagli alberghi, c’è da tremare al pensiero dell’imminente popolarità televisiva. Camp Rock debutta negli Usa il 20 giugno in TV e il 23 in streaming (è già in trattativa un sequel), mentre a settembre sbarca su Disney Channel (visibile non solo su Sky, ma anche su Mediaset Premium dal 1 luglio).

La storia è quella di una quindicenne (Demi Lovato) che realizza il sogno di fare la cantante durante uno stage musicale a Camp Rock. Qui incontra e si innamora del divo in erba Joe Jonas (Shane Grey), leader del gruppo Connect Three (con Nick e Kevin Jonas) mandato “in terapia” a Camp Rock perché il successo gli ha dato alla testa.

Jonas Brothers con Avril LavigneI Jonas Brothers con Miley CirusI Jonas Brothers con Zac Efron

Source: blog.it



Dal 2 luglio parte su Italia1 la seconda serie di Ugly Betty, il telefilm “cult” che racconta le avventure della “bruttina” Betty Suarez, assistente di una rivista di moda newyorchese, interpretata dalla bravissima attrice latino-americana America Ferrera. Questo telefilm rappresenta una co-produzione tra l’attrice Salma Hayek (che nella prima stagione ha interpretato la maligna Sofia Reyes) e la rete TV americana ABC, ex Touchstone Television: dal vecchio nome di questa rete è facile dedurre che sia di proprietà Disney. E le citazioni al mondo creato dallo zio Walt sono molteplici: il film preferito di Betty è La Bella e la Bestia, in una puntata è stato citato Freaky Friday (tradotto in italiano con Quel pazzo venerdì, ma è probabile che nella versione in inglese alludessero al film originale, Tutto accadde un venerdì), Betty dorme su cuscini con l’immagine di Ariel e Flounder, la sua principessa Disney preferita è Cenerentola…

Tra le novità dei nuovi episodi, anche la partecipazione come guest star di Lyndsay Lohan, altra icona della moderna Disney. Il telefilm nella scorsa stagione ha ha incollato davanti alla tv più di 3 milioni e mezzo di telespettatori e non c’è dubbio che ripeterà gli strabilianti ascolti anche con questa seconda serie.

Buona visione!



06 30th, 2008

Un nuovo film di animazione Disney, “The Princess and the Frog” (”La Principessa e il ranocchio“) arriverà nei cinema degli Stati Uniti a Natale 2009. Prodotto dalla Walt Disney Animation Studios e diretto dai registi de “La Sirenetta“, “Il Pianeta del Tesoro“, “Basil l’Investigatopo“, “Hercules” e “AladdinJohn Musker e Ron Clements, il film è un opera musicale nella città simbolo della stessa: New Orleans. Nel film saranno presenti le talentuose voci di Anika Noni Rose, Keith David, Jenifer Lewis e John Goodman.

“The Princess and the Fog” segna il ritorno della Disney all’arte senza tempo utilizzando un’animazione tradizionale. I registi, insieme al compositore vincitore dell’Oscar® Randy Newman, racconteranno la più bella storia d’amore mai raccontata… con rane, voodoo e… un alligatore cantante.



Tutti al Torrevillage!

Author: Leprotto
06 29th, 2008

 

E’ un grande avvenimento l’arrivo in Campania delle proiezioni digitali in 3D con il film di Hannah Montana. Finalmente non sono solo Milano e Roma la patria di simili eventi.
La bella multisala “Torrevillage”, vicinissima a Benevento, vedrà d’ora in poi la sala 7 interamente dedicata alle proiezioni digitali.
E dopo il film concerto, presumibilmente dalla metà di luglio, sarà programmata anche la versione tridimensionale del mitico Nightmare Before Christmas.

 
Per maggiori informazioni sugli orari e per saperne di più sulla multisala, visitate il sito www.torrevillage.it

 

Source: disneyvideo.altervista.org



06 29th, 2008

Una fontana in scala 1:1 è apparsa nella seconda metà di giugno in Piazza Borghese, nel centro di Roma. L’ “oggetto” di scena, realizzato in resina di vetro, è una delle attrazioni principali della nuova commedia romantica Disney: “When in Rome”. Il film vede protagonisti Kristen Bell, Will Arnett, Josh Duhamel, Anjelica Huston and Danny DeVito.

“When in Rome” (letteralmente “Quando a Roma”) racconta la storia di una agente immobiliare di successo di New York che non riesce a trovare l’amore nella sua città natale.

Dopo aver raccolto, o meglio rubato delle monete da quella che è conosciuta come “la fontana dell’amore” a Roma, in occasione della sua visita nella nostra capitale per il matrimonio della sorella più piccola, qualcosa di magico sembra accadere, perché al suo ritorno a casa si ritroverà letteralmente assediata da una squadra di pretendenti, tutti contemporanemente determinati a conquistarla.

Ecco un primo sguardo alla fontana in Piazza Borghese, dove i residenti hanno apprezzato molto la nuova fontana, tanto che sperano che, finite le riprese, la Disney decida di lasciarla lì.

Il film è previsto per l’uscita negli USA per la fine del 2008.

Source: MoviesWeLike



06 28th, 2008

La prima edizione in DVD nell'originale 1,33x1 L'edizione speciale in DVD in 1,78x1

 

FILM: 7,5

Grazie a mamma Rai, tutti noi abbiamo visto questo film tante di quelle volte, impossibili da contare, ed ogni volta finiamo per sganasciarci dalle risate! Questo è davvero uno dei film Disney più sottovalutati della storia, soprattutto in America.

Questa versione della famosa leggenda di Robin Hood vede un cast interamente animale che alla Disney non può che funzionare alla perfezione! Se Robin Hood fosse stato una creatura del bosco sarebbe stato sicuramente una volpe, vista la sua astuzia. E a questo punto, anche Lady Marian non può che essere una deliziosa volpina rossa. Anche la scelta del leone per il Principe Giovanni e Re Riccardo era piuttosto naturale, data la fama di questo felino come re della giungla.

Comunque l’elemento migliore di tutto il film, come si accennava, è lo humor, soprattutto grazie al Principe Giovanni, a Sir Hiss (un serpente che nella versione italiana di Roberto De Leonardis diventa Sir Biss) e ai due avvoltoi Tonto e Crucco. L’abitudine del Principe Giovanni di succhiarsi il pollice quando qualcuno nomina sua madre fa morire! Ed è così vanitoso che Robin Hood e Little John (un orso) non hanno il minimo problema a derubarlo travestiti da chiromanti! Sir Biss è il più intelligente tra i cattivi, ma il bello è che il Principe Giovanni non gli crede mai finché non è troppo tardi e proprio per questo, come se non bastasse, lo maltratta! Crucco ha la sua “vecchia Betsy” (trattasi di una balestra) che assicura un mucchio di risate e Tonto è così stupido (“Ora capisco perché tua madre ti ha chiamato Tonto!”) da gridare “È l’una di notte e tutto va bene” mentre sono le tre, e quando lo Sceriffo di Nottingham (un lupo) gli dice di spostare avanti il cervello di due ore, non sa se deve aggiungere o sottrarre! Semplicemente uno spasso!

Qualche difetto risiede purtroppo nell’animazione. Non che sia cattiva, anzi è ottima per il periodo xerografico in cui fu prodotto (La Carica dei Cento e Uno 1961 – La Sirenetta 1989), periodo caratterizzato da una particolare animazione decisamente grezza e per questo dotata di particolare fascino. Quello che dà un po’ noia sono le animazioni riciclate da altre pellicole, tipiche di ogni film Disney ma che qui raggiungono il colmo con il numero musicale di Little John quasi interamente ripreso da Biancaneve e i sette nani e da Gli Aristogatti. Ma è una lieve imperfezione che alcuni non ritengono neanche tale e che ad ogni modo non può impedirvi di godervi questo film nel modo che merita!

 

VIDEO PRIMA EDIZIONE: 7
VIDEO SECONDA EDIZIONE: 5,5
Non è improbabile che ci si imbatta in altri commenti sulla Rete a proposito del restauro della seconda edizione che in molti giudicano ottimo, asserendo che quindi, se il film fosse stato presentato nel formato originale 1,33:1 come il primo DVD, anche il secondo sarebbe stato un capolavoro… La verità è che l’edizione speciale non possiede quasi alcuna differenza rispetto al vecchio DVD, il master sembra praticamente lo stesso! Lo sporco della precedente edizione non è stato quasi per nulla eliminato e sono presenti gli stessi identici graffi che avevamo prima (quelli più visibili sono sicuramente sul laghetto intorno al castello di Re Riccardo quando, verso la fine del film, Robin Hood vi cade dall’alto ed esista a riemergere). Le uniche tonalità che sembrano leggermente diverse sono sul cappello di Robin che dice “…o all’alba Fra Tac morrà” e sul cappello di Saetta quando viene liberato all’interno della prigione. Ma per il resto è tutto identico a prima, quindi c’è da essere fermamente convinti che non vi sia stato alcun nuovo restauro. Il voto al video è basso non solo per il taglio dell’1,78:1 ma proprio perché la pellicola non è stata ripulita a dovere e soprattutto perché questa edizione riutilizza i cromatismi talvolta un po’ sballati della precedente.

 

A sinistra le immagini originali da VHS, a destra quelle ritoccate nei colori della prima edizione in DVD (il secondo DVD presenta questi stessi colori, ma il formato è tagliato). Notare come il primo DVD avesse guadagnato dettagli su tutti i lati rispetto alla VHS salvo poi perderne di nuovi con l'edizione speciale!


Sul taglio del video, meglio stendere un velo pietosissimo…. e invece no, parliamone!!! Se nel Libro della Giungla tale taglio dà luogo ad un buon risultato, qui le teste, i piedi e i cappelli mozzati non si contano. Si potrebbero linkare decine e decine di screenshots e mostrare scene in cui questo taglio mostra tutta la sua assurdità. E anche sugli sfondi, questo 16:9 non è proprio il massimo: il castello di Lady Marian nel momento in cui seguiamo il tragitto della freccia di Saetta è diventato irriconoscibile, e altrettanto brutta appare l’immagine dello stesso castello nella scena notturna in cui piove e di lì a poco scopriremo che sono tutti in prigione. Ma la mutilazione peggiore di cui sono stati vittime gli sfondi è una parete della prigione in cui si leggeva MAY GOD FORGIVE PRINCE JOHN (possa Iddio perdonare il Principe Giovanni), mentre ora non rimane che GOD che sembra quasi ricordare la famosa scritta italiana DIO C’È!!! L’immagine che si vuole dare del popolo di Nottingham, in questo modo, viene completamente alterata: per quanto questa gente odi il principe Giovanni, sono tutti dei timorati di Dio, credono nella forza del suo amore e si augurano che il suo perdono tocchi anche il loro peggior nemico, il principe Giovanni appunto. Col nuovo DVD, i “nottinghamiani” passano invece per dei tossicomani… Tranquilli, è solo una battuta!
 

  

 

 

AUDIO PRIMA E SECONDA EDIZIONE:
ITALIANO: 9
INGLESE: 9

In 5.1 entrambi gli audio sono senza ombra di dubbio non particolarmente riusciti… Ma se ci si limita ad ascoltarli al massimo in stereofonia li troverete perfetti. Oltretutto nel nostro audio non manca una singola battuta di quelle recitate originariamente dai doppiatori italiani (tutti bravissimi, per altro, anche se il doppiaggio inglese è migliore) e, come direbbero Nora e Peter, “oggi è raro”. Molti non posseggono lo home theatre e comunque poco importa se il 5.1 non dà lo stesso effetto del Pianeta del Tesoro (e chi mancherebbe!). Quello che davvero conta in questo DVD c’è, e se ci fossero state le tanto bramate tracce monofoniche originali avremmo potuto dare un bel 10 sia all’audio inglese che a quello italiano.

 

EXTRA PRIMA EDIZIONE: 5,5
EXTRA SECONDA EDIZIONE: 6+
Per essere un’edizione speciale, il secondo DVD non offre molto di più rispetto al primo, solo un finale alternativo che però è ben doppiato in italiano (voglio ricordare che l’adattamento di questo finale è del grande Nunziante Valoroso) e soprattutto molto interessante (avrebbero fatto meglio ad utilizzare questo finale, quello definitivo è forse un po’ scialbo). Apprezzabile il fatto che il corto “Laggiù nel Medioevo” sia ora in bianco e nero e non nell’orrenda versione ricolorizzata del vecchio DVD, ma entrandoci poco con il film non credo ci sia da gioire più di tanto. L’album fotografico animato fa anche da buon making of di 9 minuti, è doppiato ed è presente in entrambe le edizioni. Peccato non ci sia altro… cioè, nient’altro d’importante, perché i soliti giochini virtuali non ce li risparmiano mai e ovviamente si sono moltiplicati nella seconda edizione pur essendocene già anche nel primo DVD! Quando finirà il maledetto connubio Disney-bambini creato dai più superficiali?



06 25th, 2008

Trilli mentre... poggia il primo piede sul Viale delle Celebrità!

Molto clamore ha suscitato su diversi blog internazionali questa settimana la notizia che Trilli, la famosa fatina dalla polvere magica, si sta avviando a far parte del Walk of Fame di Hollywood. Senza peli sulla lingua, molti sono stati d’accordo nel dire che non avrebbero mai e poi mai dovuto farla volare fino a lì.

Le maggiori proteste sono arrivate dai fan di Cheeta, lo scimpanzè protagonista di ”Tarzan” e del ”Dr. Doolittle.” Gli agenti di Cheetah provano da anni senza successo a fargli dedicare una stella e i suoi ammiratori sono imbestialiti per la decisione della commissione di scavalcarlo per far spazio ad un cartone animato.  E Cheeta da parte sua ha comunicato col linguaggio dei disegni di non credere alle fate!
Ma in generale la lista di quest’anno è piuttosto scialba e include persone come lo Zio Jesse di “Padri in prestito / Gli amici di papà” e Kenny “Baby Face” Edmonds. Niente di strano se non sapete chi siano.

Non tutti i 25 nomi sono così assurdi: c’è Tim Burton, e Ralph Fiennes… Ma altri sono assolutamente irriconoscibili, come i Miracles. Senza “Smokey Robinson and” davanti al loro nome non sono praticamente nessuno!

Trilli è l’unico personaggio immaginario che avrà la stella quest’anno, ma sarà in buona compagnia sul Walk of Fame, dato che Winnie Pooh, Kermit la rana e Topolino ci sono già.

source: www.nj.com



06 25th, 2008

ROMA - Disney Live!Il magico show di Topolino è il nuovo spettacolo Disney live della prossima stagione, che arriverà per la prima volta in Italia, con debutto a Napoli il 12 novembre e poi con tappa a Milano, Torino e Roma. Lo spettacolo con la regia di Jerry Bilik è realizzato dai produttori di Disney On Ice, Disney Live, Disney High School Musical: The Ice Tour, Ringling Bros and Barnum & Bailey Circus e riesce a fondere l’effetto dei film Disney in una rappresentazione unica dal vivo.

Gli umili vestiti di Cenerentola si trasformeranno, in un batter d’occhio, in uno splendido abito da sera; la principessa Jasmine di Aladdin si alzerà quasi in volo; e le scope incantate che danzano in Fantasia solleveranno Minnie. Il capo dei maghi - Topolino - eseguirà incredibili illusioni con la Fata di Cenerentola, Hatta (il cappellaio matto) di Alice nel Paese delle Meraviglie, e gli illusionisti professionisti Brad Ross e Alex Gonzalez. La magia continuerà poi con le apparizioni delle principesse Disney, di Belle e Biancaneve e degli amici di Topolino che popolano Cartoonia da Minnie a Paperino, da Paperina a Pippo.

“E’ uno spettacolo unico nel suo genere, che darà l’opportunità a bambini e adulti di vivere la potenza della magia,” spiega Kenneth Feld, produttore degli spettacoli Disney Live! e del più grande spettacolo di magia dal vivo di tutti i tempi, Siegfried & Roy. “Li accompagneremo in un viaggio suggestivo con i personaggi Disney, nel quale potranno sentire la magia che li circonda. Le famiglie assisteranno quindi a numeri di illusionismo davvero mozzafiato.”.

Si tratta di uno show per famiglie con numeri spettacolari: il celebre esperto d’illusionismo Jim Steinmeyer (che ha lavorato con artisti come David Copperfield, Lance Burton e Siegfried & Roy) porta nello spettacolo oltre 20 anni di esperienza, dal famoso corpo tagliato in due fino al sensazionale sollevamento di Minnie. In un altro numero strepitoso, l’illusionista Brad Ross solleva la Principessa Jasmine. L’illusionista Alex Gonzalez racconta la storia di Benny Boyle, un nuovo personaggio che impara a trovare la magia dentro se stesso. Brad Ross darà opportunità ai bambini di entrare a far parte della rappresentazione, sia per estrarre fazzoletti dal cilindro o per tentare la fuga più veloce del mondo.

Source: Ansa, Laura



La nuova attrazione, la cui apertura fa parte del programma di eventi legati al The Year of One Million Dreams, nei parchi Disney USA (Florida e California), è ormai in funzione a pieno ritmo e il successo di pubblico è stato grande.

La giostra permette, a contatto con gli amici di Toy Story, di fare un giro su un trenino e, armati di pistole laser e occhiali 3D, lanciarsi in uno sfrenato tiro al bersaglio. Se da una parte l’attrazione ricorda il gioco di Buzz Lightyear, presente anche nel parco parigino, risulta una grande innovazione l’effetto realismo offerto dal 3D e apprezziamo anche l’allargamento tematico al più generale mondo di Toy Story. Sempre legato a questa attrazione è anche il progetto in collaborazione con la NASA che vede protagonista Buzz.

Per maggiori informazioni e qualche filmato, vi invito a visitare il nuovissimo sito dedicato a Toy Story Mania.