Archive for the 'Gadgets' Category

Finalmente arriva anche in Italia la raccolta punti per gli appassionati e i collezionisti di DVD e Blu-Ray Disc Disney.

All’interno dei vostri film preferiti (quelli che sul fronte della custodia riportano l’adesivo del concorso) troverete un codice da riscattare sul sito ufficiale, con il quale otterrete dei punti che sommerete di volta in volta a quelli già collezionati. Il catalogo premi è molto vario e parte anche da pochi punti. Tutto il regolamento, i DVD e BD che fanno parte della raccolta e i premi disponibili li trovate cliccando qui.



04 4th, 2010

LE STORIE DELLA TUA STORIA

Sei un esperto Topolettore? Hai nel cuore una miriade di avventure di Paperi e Topi? Allora ti meriti proprio un TopolinoGold: un volume tutto tuo con le tue storie!

Sì, perché sarai tu a crearlo e a personalizzarlo, selezionando le avventure che preferisci.

A tua disposizione troverai le sessanta storie più belle dal 1949 a oggi. E se non te le ricordi tutte… nessun problema perché puoi leggerle online!
Scegli le avventure che non possono mancare nel tuo TopolinoGold per un massimo di 180 pagine.

Puoi personalizzare il tuo TopolinoGold per renderlo unico con una frase speciale da scrivere in copertina, oppure una dedica interna, sul frontespizio.

Il sommario ti comparirà sul retro del volume. E non scordare di leggere le istruzioni per accedere allo shop on line: il volume costa 19,90 euro più le spese di spedizione con corriere.

TopolinoGold arriverà a casa tua in pochi giorni per arricchire la tua collezione o far felice un amico appassionato di Topolino!
E insieme al tuo TopolinoGold riceverai anche il certificato di autenticità di Pico de Paperis!

Clicca qui sotto per collegarti alla pagina ufficiale:

LINK



06 16th, 2009

Disneyland Paris è il primo parco di divertimenti presente su Google Street. Lo scorso ottobre, sfruttando gli ultimi giorni di sole che illuminava il parco, Disneyland Paris ha aperto i cancelli presto al mattino per permettere all’auto di Google “Street View” di catturare alcuni momenti di “magia” da terra.



Inoltre, grazie a Google Earth è possibile vedere uno straordinario modello in 3D del parco, davvero impressionante. Per la sua realizzazione sono state utilizzate più di 85000 fotografie (occupando 450GB) scattate nell’arco di 20 giorni. Solo il castello è costituito da 354 textures ricavate da oltre 2000 foto. Ci sono inoltre più di 500 unici elmenti paesaggistici che sono stati creati per rendere il parco il più realistico possibile.
Ecco il trailer:



Personaggi e storia Disney da collezionare con
le locandine riprodotte su latta di alcuni dei
cortometraggi più belli e famosi, da scoprire
con i volumetti ricchi di materiali inediti e da
raccogliere con le sfiziose cartoline

Questa è la proposta di De Agostini per collezionare le locandine dei corti Disney. L’opera è in edicola già da alcune settimane ma, se avete perso i primi numeri, potrete sempre chiedere alla vostra edicola di fiducia di procurarvi gli arretrati o, più comodamente, abbonarvi direttamente online al sito ufficiale.

L’opera risulta davvero ben fatta e le riproduzioni sono fedeli e davvero di grande impatto visivo. Certo, le 60 uscite previste potrebbero spaventare un po’, sia per lo spazio occupato dalla collezione, sia per la spesa tutt’altro che modesta. In ogni caso è possibile sospendere la collezione in qualsiasi momento, anche con una semplice email. Ogni uscita prevede una o più targhe in latta e relativi fascicoli con approfondimenti. Per chi si abbona via internet, come sempre nelle collezioni De Agostini, sono previsti omaggi esclusivi: una penna marchiata Disney e un orologio da parete con un’immagine di Steamboat Willie.



04 25th, 2009

Avere tutti i numeri usciti in Italia nel 1949 e nel 1950? Impossibile! E invece…
In occasione di questo anniversario speciale (ad aprile di 60 anni fa uscì il primo numero, ndr), Disney ti dà la possibilità di avere due cofanetti (9 + 13 numeri) che custodiscono i Topolino usciti nel 1949 e nel 1950.

Si tratta delle edizioni anastatiche delle copie originali, che Disney ha curato in esclusiva e in cui potrai già apprezzare quanto spiritosi e unici fossero i primi Topolino!

Piano dell’opera:

Due cofanetti cartonati semi rigidi illustrati:

  • Cofanetto 1949: contiene 9 numeri di Topolino (da aprile a dicembre).
  • Cofanetto 1950: contiene 13 numeri di Topolino (da gennaio a dicembre).

Prezzo scontato: Euro 49,50

Lo potete acquistare qui.



Questo piccolo gioiellino, risalente al 1975, era stato distribuito anni fa in DVD, versione spagnola, con audio italiano tra le varie piste audio, ma ormai è da tempo introvabile (titolo spagnolo: La Montana Embrujada).
La novità ora sta nel fatto che una nuova edizione è stata annunciata per il prossimo 15 aprile, sempre spagnola, che va a ricalcare (sembrerebbe guardando la copertina) quella sorta di edizione speciale già da tempo disponibile in USA e UK (che però non contiene l’italiano).
Il punto è che ovunque sul web annunciano il nostro doppiaggio tra i contenuti di questa riedizione spagnola, ma quel che viene da chiedersi è: la lingua italiana è davvero tra le tracce, oppure è solo la conseguenza del vecchio dvd e, sulla scia di quest’ultimo, è stata data per scontata la replica delle caratteristiche tecniche?
Tra l’altro, se contenesse l’italiano, potrebbe essere la volta buona di averlo anche da noi?

Sveleremo questo mistero quanto prima.
Ecco la cover:

La Montana Embrujada

Note: in Italia è stato distribuito il seguito (Ritorno dall’ignoto) in DVD, purtroppo ormai da tempo fuori catalogo. Ecco un’mmagine della rara edizione in questione:



I Mitici Disney

Author: Leprotto
02 10th, 2009
Da ieri, è in edicola I Mitici Disney con La Gazzetta dello Sport e Il Corriere della Sera, volumi monografici sui nostri eroi preferiti. Ogni numero è dedicato a uno di loro. Si comincia, naturalmente, da Topolino e poi sarà la volta (in ordine cronologico) di Paperino, Zio Paperone, Pippo, Paperinik, Minni, Qui Quo e Qua, la Banda Bassotti, Nonna Papera, Eta Beta, Paperina, Pluto, Paperoga, Archimede, Gambadilegno, Brigitta, Gastone, Basettoni, Amelia, Super Pippo, le Giovani Marmotte e altri 9 personaggi (i volumi sono 30 in totale).
Il primo volume, quello su Topolino, costa 1€ + 1€ del quotidiano, prezzo destinato inesorabilmente ad aumentare in modo vertiginoso (ben 8,99€ + 1€) e ad allontanare così anche i fan più fan. Sul primo numero c’è un’intervista virtuale a Topolino, un po’ d’informazioni su di lui, e, naturalmente, i fumetti:
- La più bella storia di tutti i tempi secondo i voti dei lettori: Topolino e l’unghia di Kalì, di Romano Scarpa
- La storia dedicata ai settant’anni di Topolino: Topolino e il fiume del tempo
- Due storie dedicate al filone “La vita è un gioco?”: Topolino e le regolissime del Guazzabù e Topolino e il lungo ritorno
 
E’ una raccolta molto interessante per via delle vecchie storie a fumetti, bella l’idea delle monete in oro 750‰ fondo specchio a tiratura limitata (4999 pezzi) che dal prossimo numero raffigureranno la testa delle lire (da 1 lira a 1000 lire, ma non so con quale cadenza usciranno), il raccoglitore per queste monete in uscita col prossimo numero dev’essere molto carino, ma… 10€ a uscita sono decisamente troppi! Il primo volume può bastare e avanzare.
 
fonte: disneyuomomondo.forumcommunity.net


01 20th, 2009

Da domani, 21 gennaio, sarà in vendita il libro The Art of Pixar Short Films (l’arte dei cortometraggi Pixar) di Amid Amidi. La copertina definitiva, che vediamo qui sopra, raffigura un disegno preparatorio di Luxo Junior, il primo cortometraggio animato della Pixar, diretto da John Lasseter.

Finora di artbook ne erano usciti dedicati a ciascuno dei lungometraggi (e da qualche settimana è disponibile quello dell’ultimo film Pixar The art of WALL•E), e questo sui corti effettivamente mancava (anche se molte ricche informazioni sulle origini della Pixar e sui primi corti sono nell’elegante libro To Infinity and Beyond! - The story of Pixar Animation Studios).
E’ interessante esplorare il lavoro creativo e artistico che si cela dietro a dei film brevissimi ma non per questo semplici, e soprattutto scoprire il clima in cui questi cortometraggi sono nati, clima che è cambiato nel corso degli anni, così come gli obiettivi e le ragioni per cui la Pixar, prima e dopo Toy Story, ha investito così tante energie e risorse su dei corti.

Descrizione (dal catalogo delle nuove uscite Chronicle Books, l’editore del libro):

Mentre i Pixar Animation Studios creavano film tanto amati come Monsters & co., Ratatouille e WALL•E, simultaneamente provava nuove tecniche di animazione e di narrazione in una dozzina di memorabili cortometraggi. André & Wally B. ha dimostrato che l’animazione al computer era possibile; Tin Toy ha preparato il terreno per ciò che sarebbe poi diventato Toy Story; e La macchina nuova di Mike ha infine esplicitato la vena comica della Pixar.
In The art of Pixar short films l’esperto di animazione e appassionato di cortometraggi Amid Amidi accende i riflettori su questi e molte altre memorabili storie dall’archivio Pixar. Saggi e interviste accompagnano più di 250 immagini a colori fra disegni, bozzetti, storyboard e immagini al computer che sono diventate il fondamento del processo creativo della Pixar.

L’autore ha parlato del lavoro di ricerca svolto per questo libro nel suo sito, dove fralaltro ha segnalato anche alcuni video (di bassa qualità purtroppo) delle prime pubblicità realizzate dalla Pixar. Si spera che in questo libro Amidi fornisca finalmente una lista ufficiale delle 71 pubblicità Pixar, oltre che a dare la tanto agognata spiegazione ufficiale del perché il cortometraggio Knick Knack sia stato censurato in occasione della sua riedizione cinematografica accoppiato con Alla ricerca di Nemo.

source: PixarItalia



12 11th, 2008

www.disney.it

Ha aperto i battenti il nuovo sito ufficiale Disney.it.

Il sito cambia quindi veste ed offre un portale tutto nuovo ricco di contenuti.

Attreverso il web, infatti, sarà possibile fare giochi online, vedere i propri video preferiti, rispondere a sondaggi, vedere i trailers dei film in programmazione al cinema, i dietro le quinte e ancora tanto altro.

Sarà infatti possibile anche vedere i video delle star Disney e sentire la propria musica preferita.

Il sito contiene anche un’intera sezione dedicata a High School Musical e altre legate al parco Disneyland Resort Paris e alle sue offerte, veramente d’interesse visto il periodo, per chi stesse progettando un “Magico Natale” o uno scoppiettante inizio di anno nuovo.

Inoltre sarà possibile creare una propria pagina personale, scegliendo tra i propri personaggi preferiti, ed andare a curiosare quella dei propri amici, nonché la possibilità di laciare messaggi e scrivere sul guestbook.

Andate a dare un’occhiata: www.Disney.it