Archive for the 'Disneyland Resort Paris' Category

01 10th, 2010

La Disney ha annunciato il suo primo film in 3D per l’intrattenimento domestico, la casa di Walt è quella che vanta il maggior numero di titoli in tre dimensioni e insieme è quella che ad oggi non ne ha rilasciato praticamente nessuno per l’home video (se escludiamo il concerto di Hannah Montana, Jonas Brothers e simili). Ora, finalmente, dopo essere stata forse la più convinta a spingere su questa nuova frontiera (in realtà il 3D non è certo una novità, ma lo è in fatto qualitativo e tecnologico, grazie anche a quanto realizzato negli anni nei parchi di divertimento come Disneyland - favoloso “Honey, I Shrunk The Audience!“), con tanto di sostegno e sviluppo tecnologico in tal senso.

Il primo titolo a vedere la luce sarà dunque “A Christmas Carol”, successo di questo Natale, con protagonista un ottimo Jim Carrey per la regia di Robert Zemeckis.

Intanto la Blu-ray Disc Association (BDA) ha annunciato il completamento delle specifiche relative al Blu-ray 3D che verrà supportato in un primo momento soprattutto dalla Playstation 3, previo aggiornamento del firmware e a patto di avere un televisore o videoproiettore in grado di visualizzare filmati tridimensionali. A tal proposito si prevede una diffusione capillare dei nuovi tv entro il 2014, ma questo, ovviamente, è tutto da vedere.

Tornando quindi al primo Disney Blu-Ray 3D c’è quindi da aspettarsi che rispetterà le nuove specifiche, aprendo davvero una nuova frontiera per l’home video, ovvero non più occhialini rossi e blu (o simili), ma vero 3D come al cinema e come a… Disneyland!

Se sarà così, allora Disney, rispetto agli altri, ha fatto bene ad aspettare.



06 16th, 2009

Disneyland Paris è il primo parco di divertimenti presente su Google Street. Lo scorso ottobre, sfruttando gli ultimi giorni di sole che illuminava il parco, Disneyland Paris ha aperto i cancelli presto al mattino per permettere all’auto di Google “Street View” di catturare alcuni momenti di “magia” da terra.



Inoltre, grazie a Google Earth è possibile vedere uno straordinario modello in 3D del parco, davvero impressionante. Per la sua realizzazione sono state utilizzate più di 85000 fotografie (occupando 450GB) scattate nell’arco di 20 giorni. Solo il castello è costituito da 354 textures ricavate da oltre 2000 foto. Ci sono inoltre più di 500 unici elmenti paesaggistici che sono stati creati per rendere il parco il più realistico possibile.
Ecco il trailer:



12 11th, 2008

www.disney.it

Ha aperto i battenti il nuovo sito ufficiale Disney.it.

Il sito cambia quindi veste ed offre un portale tutto nuovo ricco di contenuti.

Attreverso il web, infatti, sarà possibile fare giochi online, vedere i propri video preferiti, rispondere a sondaggi, vedere i trailers dei film in programmazione al cinema, i dietro le quinte e ancora tanto altro.

Sarà infatti possibile anche vedere i video delle star Disney e sentire la propria musica preferita.

Il sito contiene anche un’intera sezione dedicata a High School Musical e altre legate al parco Disneyland Resort Paris e alle sue offerte, veramente d’interesse visto il periodo, per chi stesse progettando un “Magico Natale” o uno scoppiettante inizio di anno nuovo.

Inoltre sarà possibile creare una propria pagina personale, scegliendo tra i propri personaggi preferiti, ed andare a curiosare quella dei propri amici, nonché la possibilità di laciare messaggi e scrivere sul guestbook.

Andate a dare un’occhiata: www.Disney.it



In allegato a Topolino di questa settimana (attenzione, domani dovrebbe uscire il prossimo numero) troverete un DVD promozionale contenente uno sguardo sul parco Disneyland Resort Paris, tutt’ora nel pieno dei festeggiamenti per il 15° anniversario, della durata di circa 23 minuti. Sebbene il mini-documentario, chiamiamolo così, sia decisamente a carattere promozionale e assumendo vesti di un maxi-spot, risulta comunque ben fatto, offrendo una panoramica sulle principali attrazioni (comprese le ultime aperture, sia in Disneyland che nel Disney Studios: Hollywood Tower, lo show interattivo di Stitch, la giostra di Cars e il Roller Coaster ispirato a “Alla ricerca di Nemo“), sui ristoranti, gli hotel, le attività sportive e lo shopping e l’intrattenimento del Disney Village. Insomma, un buono spunto per chi sta programmando un viaggio al parco e un rapido collage di ricordi per chi ci è già stato.

Inoltre il DVD contiene anche ulteriore materiale che spazia da alcuni trailers cinematografici sui film targati Disney di prossima uscita (”Le cronache di Narnia: Il Principe Caspian“, “Wall-E“), ai promo delle ultime uscite in DVD e Blu-Ray Disc: “Ratatouille“, “La carica dei 101 - Edizione speciale“, “Gli Aristogatti - Edizione Speciale“, oltre che interessanti extra legati a quest’ultimi, come un piccolo viaggio musicale sulle note delle canzoni de “Gli Aristogatti”. Troverete anche un’anteprima sulla “prossima” uscita in DVD e Disney Channel di “High School Musical 2” (in realtà già in DVD da molto tempo, quindi lo speciale è di qualche tempo fa).

Infine nel DVD troverete anche materiale sui canali tematici della “casa del topo”: Disney Channel, Toon Disney e Playhouse Disney, sebbene questi non siano onestamente di troppo interesse, né, tantomeno, di particolare pregio. Tutto questo viene allegato a Topolino numero 2742, in edicola questa settimana, al prezzo di 2,10 EURO (giornalino compreso, quindi senza alcun sovrapprezzo), oppure a 4,00 EURO (con in più anche a due pupazzetti legati al mondo del calcio… davvero bruttini a mio avviso).

Concludo quindi consigliandovi decisamente l’acquisto, considerato il prezzo e considerato che vi rimane sempre Topolino da leggere, che in questo numero contiene:

TOPOLINO KID E IL MARCHIO DELL’IMPLACABILE - A. Ferraris

PA-PER-HYN E IL GRAN LIBRONE DELLE RISPOSTE (PARTE 2)- Vitaliano / Mottura

ZIO PAPERONE E I MILIARDARI AL CAMPEGGIO - Panaro / Soffritti

QUI, QUO, QUA E I SEGRETI DEL KARATE - M. Gervasio

GAMBADILEGNO E LA GIORNATA “NO” - Savini / Uggetti

ARCHIMEDE E IL PROBLEMA VERDE - Gilbert / F. Andersen

CIAK di Coppola (”Primissimo piano”), Panaro / De Lorenzi (”Carissima 313″)

Intro di Silvia Ziche a tema calcistico

Cover di Mottura



I Parchi Disney e la NASA spediscono Buzz Lightyear nello Spazio!

La missione coindice con il lancio di una nuova iniziativa educativa e il debutto di Toy Story Mania! al Walt Disney World e ai Disneyland Resorts.

CAPE CANAVERAL - 29 MAGGIO:

Questo è un sogno che diventa realtà per Buzz. Il giocattolo, altro 30 cm, partecipa alla missione STS-124 dello Space Shuttle Discovery. Il lancio dal Kennedy Space Center era programmato per lo scorso 31 Maggio, alle 17:02 locali.

Il sogno di Buzz di andare “verso l’infinito e oltre” diverrà realtà durante la missione quando, con l’aiuto dell’equipaggio, volerà a gravità zero all’interno dell’International Space Station.

Questo fa parte dell’iniziativa della NASA “Toys in Space”. Attraverso questo programma Buzz aiuterà ad introdurre elementi divertenti dallo spazio alla scienza e alla matematica nelle classi lungo tutti gli States. Attraverso Buzz, la NASA incanterà milioni di bambini che songnano di poter viaggiare nello spazio.

Il programma “Toys in Space”, pensato appunto per studenti e professori, rientra pienamente nell’obiettivo della NASA di educare ed incoraggiare i giovani e perseguire gli studi in scienze, tecnologia e discipline matematiche, che sono di vitale importanza per sostenere per mantenere competitivi gli USA in economia e mantenerli leader nella tecnologia.

La missione spaziale di Buzz, dicevamo, coinciderà inoltre con l’apertura di Toy Story Mania!, una nuova attrazione dei Disney Parks che ha aperto i battenti lo scorso 31 maggio al Walt Disney World in Florida e il prossimo 17 giugno al Disneyland Resort in California.

Source: CNW Group



C’è un motivo in più per andare a visitare il fiabesco parco di divertimenti Disneyland Resort Paris! Infatti è stata da poco inaugurata la Tower of Terror nel Walt Disney’s Studios Park, uno dei due parchi a tema (l’altro è Disneyland) che formano, insieme al complesso commerciale Disney Village, il Disneyland Resort Paris. Già presente nei parchi Disney americani e giapponesi, l’attrazione arriva anche in Europa e si distingue dalle altre per gli arredi: sono stati infatti utilizzati pezzi originali degli anni Trenta e Quaranta reperiti in mercatini e set cinematografici di Francia, Regno Unito e Olanda.

Ma veniamo alla Tower… è la rostruzione dell’Hollywood Tower Hotel, un tempo ritrovo del jet set e ora luogo da brivido dove si può provare ciò che avvenne ai suoi ospiti la sera del 31 ottobre 1939, quando un fulmine colpì l’hotel: precipitare per 13 piani nelle zone più recondite, ai confini della realtà! Le apparizioni spettrali del portiere cercheranno di dissuadervi dall’entrare ma non lasciatevi fermare; una volta oltrepassata la soglia di questo hotel maledetto ci sono in serbo strane e spaventose sorprese…

Sito ufficiale dell’attrazione.

Trailer:



A sorpresa la festa continua. Non viene quindi rispettato il termine previsto per la fine dei festeggiamenti per i 15 anni dalla nascita del parco europeo.

Il 10 Novembre 2007 è stato infatti il quindicesimo compleanno del parco giochi Disneyland Paris e per l’occasione i personaggi più famosi dele favole Disney erano vestiti da grandi stilisti (Maison di gioielleria Bliss, Iceberg e Agatha Ruiz de la Prada, Trilli, BluGirl e Patrizia Pepe, Vivienne Westwood) donando quindi il ricavato della successiva vendita alll’asta dei vestiti ad Unicef.

Per i 15 anni sono state aperte nuove giostre: Crush’s Coaster, ispirato a “Alla ricerca di Nermo”, Cars Race Rally, un percorso lungo la Route 66 in compagnia di Saetta Mc Queen e Cricchetto, Stitch Live, un’esperienza interattiva con lo scalmanato alieno e The Tower of Terror, uno spettrale ascensore in caduta vertiginosa all’interno di un hotel da brivido.